Una controindicazione specifica è il fototipo scuro (IV-V).

Esistono controindicazioni generali, come ad ogni laser terapia e cioè:

  • Infezioni attive nell’area di trattamento (herpes simplex, acne attiva ecc.);
  • Dermatosi nell’area di trattamento (vitiligine, psoriasi, dermatite atopica grave);
  • Melanoma o lesioni sospette nell’area di trattamento;
  • Peeling chimici profondi, dermoabrasione o laserterapia nei 6 mesi precedenti al trattamento;
  • Diatesi cicatriziale ipertrofico-cheloidea (tendenza a fare cicatrici o cheloidi);
  • Disturbi della guarigione delle ferite (collagenopatie, farmaci immunosoppressori, diabete mellito scompensato ecc.);
  • Malattia vascolare periferica;
  • Coagulopatie (ad es. dovute a terapie anticoagulanti o a trombocitopenia);
  • Epilessia;
  • Alterazioni del trofismo cutaneo, date da terapie croniche con corticosteroidi o da sindromi genetiche, ad es. la sindrome Ehlers Danlos;
  • Malattie sistemiche in scompenso;
  • Pacemaker cardiaco;
  • Abbronzatura;
  • Utilizzo di creme abbronzanti nelle 2 settimane precedenti al trattamento;
  • Utilizzo di Isotretinoina (Accutane) nei 6 mesi precedenti;
  • Farmaci fotosensibilizzanti (tetracicline, tiazidi);
  • Malattie fotosensibilizzanti (LES);
  • Terapia con sali d’oro (artrite);
  • Gravidanza e allattamento;
  • Presenza di tatuaggi o nevi nelle aree da trattare.