Sì, esistono controindicazioni generali e cioè:

 

  • Gravidanza e allattamento
  • Condizioni di grave anemia, insufficienza respiratoria, cardiaca o renale

 

  • Coagulopatie (ad es. dovute a terapie anticoagulanti o a trombocitopenie)