Trattamenti laser

Rimozione tatuaggi

Portare sulla pelle qualcosa che vi rappresenta più, come un vecchio tatuaggio rovinato o un ricordo sgradito, può essere molto sgradevole. Il nostro intervento può aiutarvi ad eliminarlo definitivamente. Il laser Q-switched, infatti, utilizza 3 lunghezze d’onda (1064 nm, 684 nm, 532 nm) e produce un impulso laser di brevissima durata, ma ad altissima energia, che colpisce selettivamente le piccole particelle di inchiostro confinate nel derma senza danneggiare i tessuti circostanti.

Tempistica
Rimuovere un tatuaggio con il laser richiede dalle 5 alle 10 sedute, della durata variabile tra i 5 ai 30 minuti a seconda della grandezza dell’area da trattare, con una pausa di 6-7 settimane tra l’una e l’altra.

Precauzioni
Il trattamento generalmente non richiede nessuna anestesia, in determinati casi può essere applicato un anestetico topico locale. Per eliminare il rischio di effetti indesiderati ed ottenere il massimo dal trattamento, è importante un mese prima e un mese dopo la seduta:

  • non esporsi alla luce del sole
  • non utilizzare lampade abbronzanti
  • non assumere farmaci fotosensibilizzanti

Chirurgia Dermatologica Estetica

La Chirurgia Dermatologica Estetica permette di trattare numerosi problemi dermatologici con grande efficacia e sicurezza, senza utilizzare farmaci o interventi invasivi. Utilizziamo un Laser Co2 Pulsato (10600 nm), che vaporizza in maniera accurata la cute per eliminare velocemente numerose tipologie di inestetismi cutanei, come le cheratosi seborroiche, i nevi dermali e le cicatrici.

Tempistica
Per ottenere dei risultati soddisfacenti sono sufficienti 1 o 2 sedete, lunghe dai 5 ai 30 minuti a seconda del tipo di neoformazione, distanziate ogni 5-6 settimane.

Precauzioni
Per il mese antecedente e quello successivo alla seduta di chirurgia dermatologica estetica è necessario:

  • non esporsi alla luce
  • non fare lampade abbronzanti
  • non assumere farmaci fotosensibilizzanti

Correzione Lesioni Vascolari

Le lesioni vascolari sono un problema estetico sgradevole e fastidioso, fortunatamente possiamo aiutarvi ad eliminare in poche sedute varie tipologie di problematiche, dalle teleangectasie del viso ai capillari delle gambe, rosacea o couperose.

In base alle specifiche circostanze, possiamo correggere la lesione vascolare con il laser, Alessandrite 755 nm o Neodimio:Yag 064 nm, oppure utilizzando la luce pulsata con determinati range di lunghezze d’onda.

Durante il trattamento l’emoglobina presente all’interno dei vasi sanguigni si surriscalda e trasmette calore alle pareti dei vasi nei quali è contenuta, così che questi collabiscano, senza danneggiare i tessuti circostanti.

Tempistica
Per eliminare le lesioni vascolari sono necessarie generalmente 1 o 2 sedute, della durata di 5-30 minuti, sebbene alcune casi possano richiedere fino a 8 trattamenti. Tra un trattamento e l’altro devono passare 5 o 6 settimane.

Precauzioni
Il trattamento non richiede nessuna anestesia. Per eliminare il rischio di effetti indesiderati ed ottenere il massimo dal trattamento, è importante un mese prima e un mese dopo la seduta:

  • non esporsi alla luce del sole
  • non utilizzare lampade abbronzanti
  • non assumere farmaci fotosensibilizzanti

Rimozione lesioni pigmentate benigne

Le lesioni pigmentate benigne sono un problema estetico molto comune che, pur essendo innocuo, causa un certo disagio a chi ne è afflitto, soprattutto quando le aree “macchiate” sono ampie o colpiscono mani, viso e décolleté.

Per rimuovere queste lesioni utilizziamo il laser Q-SWITCHED 684 nm, 532 nm oppure la luce pulsata a specifici range di lunghezze d’onda. Entrambi i sistemi colpiscono i pigmenti di melanina presenti all’area, frantumandoli in micro-particelle che gradualmente scompaiono, schiarendo progressivamente la lesione stessa.

Tempistica
Per eliminare le lesioni pigmentate benigne sono necessarie generalmente 1 o 2 sedute, della durata di 5-30 minuti, con un intervallo di 4-5 settimane tra l’una e l’altra.

Precauzioni
Il trattamento non richiede nessuna anestesia. Per eliminare il rischio di effetti indesiderati ed ottenere il massimo dal trattamento, è importante un mese prima e un mese dopo la seduta:

  • non esporsi alla luce del sole
  • non utilizzare lampade abbronzanti
  • non assumere farmaci fotosensibilizzanti

Resurfacing ablativo e non ablativo

Avere un viso luminoso e più giovane non è necessario ricorrere ad un intervento di chirurgia estetica. Il nostro trattamento di resurfacing, ablativo e non ablativo, infatti, dona velocemente un aspetto fresco e riposato. In base alle specifiche esigenze, possiamo utilizzare diversi sistemi:

  • Laser Co2 10600nm frazionato ablativo
  • Laser Erbium-glass 1540 nm non ablativo
  • Luce pulsata di ultima generazione

Durante il trattamento vengono emessi 2 raggi laser simultaneamente in modalità frazionata, producendo sulla pelle dei microscopici canali di micro ablazione che riducono le piccole rughe e migliorano la trama della cute.

Il nostro trattamento di Resurfacing è particolarmente indicato nella cura delle cicatrici post acneiche o nel cronoaging moderato.

Tempistica
Per ottenere un significativo miglioramento della pelle, sono necessarie dalle 2 alle 5 sedute, di 30-60 minuti, suddivise ogni 5 settimane.

Precauzioni
Il trattamento generalmente non richiede nessuna anestesia, al massimo un anestetico topico locale. Per eliminare il rischio di effetti indesiderati ed ottenere il massimo dal trattamento, è importante un mese prima e un mese dopo la seduta: non esporsi alla luce del sole, non utilizzare lampade abbronzanti, non assumere farmaci fotosensibilizzanti.

Carbossiterapia

La Carbossiterapia consiste nella inoculazione di anidride carbonica (CO2) nella cute o nel tessuto sottocutaneo a scopo terapeutico o per combattere alcuni dei più diffusi inestetismi cutanei, come cellulite, rughe, lassità cutanee e strie rubre (smagliature).

È una terapia semplice e praticamente priva di effetti collaterali, utilizzata in diversi ambiti. Sulla cute agisce migliorando la velocità del flusso sanguigno locale e, di conseguenza, aumentando l’ossigenazione tessutale e la micro-circolazione vascolare (angiognesi). Inoltre sul tessuto adiposo la carbossiterapia svolge una doppia azione lipolitica, causata sia direttamente dalla terapia che in conseguenza al miglioramento del microcircolo. Infine comporta biostimolazione dei fibroblasti per la produzione di collagene.

Tempistica
Per avere un effetto visibile e duraturo, sono necessarie almeno 8 sedute da 30 minuti, da ripetere una volta alla settimana.

Precauzioni
Non è necessario adottare alcun accorgimento particolare prima o dopo la terapia, che non prevede alcuna anestesia.